Notizie

Italia Campioni d’Europa – Grandi notizie dal mondo dello Sport

NOTA STAMPA

“La conquista del titolo di campioni d’Europa è stato un grande risultato per l’Italia –è quanto dichiarain una nota il Presidente Nazionale FAND, Emilio Augusto Benini. “Con questa meritata vittoria, il nostro Paese ha ritrovato un senso collettivo di fiducia e d’unità nazionale che non appariva da molto tempo, e non solo in ambito sportivo. 

“È stata una vittoria di squadra – prosegue Benini – come riconosciuto unanimemente, che ricorda a tutti i cittadini la necessità di uno sforzo individuale e comune, senza personalismi, per un successo che ricade su tutti. La vittoria della nostra Nazionale, -atleti forti e rigorosi-, è d’esempio anche per coloro che hanno difficoltà personali di salute, perché la malattia e specialmente la cronicità richiedono un impegno costante, rigoroso e sostenuto dall’ambiente familiare e sociale. 

“In tempo di Covid-19 e di sostegno europeo per il PNRR – conclude il Presidente– tutto il Paese è chiamato a collaborare con spirito di resilienza alla ripresa, perché solo uniti si vince. Lo sanno bene le persone con diabete, che sono protagoniste della propria cura, un dovere da non dimenticare mai, ma hanno anche bisogno dei care givers, dei sanitari, della ricerca, dell’Associazione dei pazienti, per ottenere quel goal che è una irrinunciabile qualità di vita degna di essere vissuta: Per vivere, non per sopravvivere come amava affermare il fondatore di FAND, Roberto Lombardi”. 

Milano, 14.07.2021   

Giacomo TrapaniItalia Campioni d’Europa – Grandi notizie dal mondo dello Sport

Related Posts

Retinopatia diabetica e demenza: quale correlazione? L’IRCCS MultiMedica recluta candidati per lo studio Recognised

Un progetto di ricerca a cui partecipano i Centri Europei d’eccellenza – tra cui il Servizio di Retina Medica del Gruppo MultiMedica – per un obiettivo comune: utilizzare l’occhio come una finestra sul cervello, per poter diagnosticare precocemente un eventuale deficit cognitivo nei pazienti diabetici. Lo studio potrebbe aprire la strada a nuove terapie di prevenzione della demenza e individuare biomarcatori per la valutazione precoce e non invasiva della malattia.

Diabete, il futuro è in una iniezione di cellule. Il nuovo progetto veneto parte da Padova

NOTA STAMPA “Una bellissima notizia per i malati diabetici veneti che andrebbe esportata in tutte le regioni italiane – è quanto dichiarano in una nota congiuntail Presidente Nazionale FAND, Emilio Augusto Benini e la portavoce diabetici Veneto, Manuela Bertaggia. “Nei giorni scorsi infatti – continua la nota – è stato presentato il Progetto Veneto per