Attività Regionali

Accordo Integrativo Firmato in Piemonte Fand è soddisfatta.

NOTA STAMPA “Esprimiamo grande soddisfazione per l’accordo integrativo firmato nei giorni scorsi in Piemonte tra la Sanità regionale e i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali dei Medici di medicina generale” – lo dichiarano in una nota congiunta il Presidente Nazionale FAND, Emilio Augusto Benini e il Coordinatore delle Associazioni di persone con diabete e su genitori

Nota stampa ALAD FAND

“Dopo l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2020 e Preventivo 2021 – prosegue la nota – sono state affrontate le tante e complesse questioni afferenti l'assistenza e la cura delle Persone con Diabete in Basilicata. Auspicando una rapida ripresa del normale iter di impegno – ha detto Papaleo

NOTA STAMPA CONGIUNTA BASILICATA

ALAD/Fand Associazione Lucana Assistenza Diabetici Associazione Prov.le Diabete Tre valli del Lagonegrese NOTA STAMPA Le Associazioni di Pazienti Diabetici, rappresentative di Persone di ogni età, sesso e tipo, impegnate sull’intero territorio di Basilicata ( ALAD Fand, APD Matera e Tre Valli Lagonegrese ), da sempre estremamente critici circa gli effetti intervenuti

FAND esprime preoccupazione per il ritardo vaccinale in Lombardia

  NOTA STAMPA “Desideriamo esprimere forte preoccupazione per il ritardo e per le continue battute d’arresto nel piano di vaccinazione contro il Covid 19 dei soggetti fragili in Lombardia” a comunicarlo, in una nota congiunta, il Presidente Nazionale FAND – Associazione Italiana Diabetici, Emilio Augusto Benini, e la coordinatrice Associazioni FAND della Lombardia, Tamara Grilli.

ALAD/Fand – Associazione Lucana Assistenza Diabetici (ONLUS)

NOTA STAMPA Campagna vaccinale nata sotto pessimi auspici, sia per il ritardo con cui avanza, sia per l’assenza di una qualsivoglia programmazione: una constatazione che siamo costretti a fare. Questo nonostante l’ecatombe di persone anziane che quotidianamente registriamo, la più parte con plurimorbilità e, segnatamente, affette da diabete, come ci dimostrano i dati della prima