Notizie

NOTA STAMPA CONGIUNTA BASILICATA

ALAD/Fand Associazione Lucana Assistenza Diabetici

Associazione Prov.le Diabete

Tre valli del Lagonegrese

NOTA STAMPA

Le Associazioni di Pazienti Diabetici, rappresentative di Persone di ogni età, sesso e tipo, impegnate sull’intero territorio di Basilicata ( ALAD Fand, APD Matera e Tre Valli Lagonegrese ), da sempre estremamente critici circa gli effetti intervenuti a seguito della Riforma del Titolo V della Costituzione, con cui sì è determinato il cosidetto federalismo in sanità, ritengono non più tollerabile le diversità esistenti fra regioni, causa prima del fenomeno in crescendo dell’emigrazione sanitaria e un costante abbattimento della qualità stessa dell’assistenza.

Tanto premesso, insistono affinchè si torni a riflettere, come Istituzioni preposte, per una Sanità che sappia e voglia concretamente tornare a mettersi al servizio delle Persone fragili, specie dopo le esperienze vissute ( per quanti sono riusciti ad oggi a poterlo affermare ) a causa della Pandemia da Covid 19.

Infatti, detta pandemia, peraltro ancora in fieri, ha di fatto relegato tanti malati cronici e nello specifico le Persone con Diabete, che in Basilicata rappresentano circa l’8% della popolazione residente ( i conclamati, senza contare i “ silenti “ quelli che non sanno di esserlo essendo la malattia asintomatica ), spesso con domicilio nelle periferie della regione e, perciò stesso, impossibilitati a muoversi per le visite di controllo, tanto che molti rinunciano a curarsi, con ovvie ripercussioni sulla qualità di vita e spesso preda delle complicanze alquanto terrificanti ed invalidanti.

Anche per questo, nel mentre sollecitano l’introduzione in modo diffuso della Telemedicina, ribadiscono l’urgenza di rendere concreto e praticato il concetto di “ Meno Ospedale e Più Territorio”, come rappresentato attraverso il Manifesto FAND al Ministro della Salute On. Speranza; ma auspicano che lo stesso Governo Regionale provveda con ogni sollecitudine a implementare la Legge Regionale 9/2010, lasciata nel tempo in una sorta di limbo e totalmente inapplicata, attraverso la quale si dia concreta attuazione alla Rete Diabetologica sul Territorio allertando i Centri di Diabetologia, come pure si è recentemente verificato presso l’Ospedale di Tinchi, ma che siano dotati di Team dedicati per una assistenza sempre migliore, a partire dalla pratica dell’Educazione Terapeutica, così come pure impone la Legge Nazionale 115/87.

Infine, restando fiduciosi che l’eventuale apertura anche in Basilicata della Facoltà di Medicina possa essere un valido strumento di crescita per l’intera comunità lucana, la stessa non interferisca in modo anomalo e mortificante per le Strutture Sanitarie operanti sul territorio, ma preluda e coinvolga l’insieme della Sanità Pubblica, semmai arricchendola e rendendola valido strumento per una assistenza a favore delle popolazioni residenti e non solo ( volendo considerare le popolazioni contermini alla Basilicata, quale quella dei Comuni della Provincia Barese e Tarantina che si servono del nosocomio di Matera, oppure quelli dell’alto Cosentino e del basso Salernitano che si servono del nosocomio di Lagonegro ); assistenza e cura che va effettuata laddove le popolazioni sono allocate o possono fruirla più agevolmente, così contribuendo ad abbattere le liste di attesa e le tante migrazioni ( per quanti possono permetterselo), alcune anche equivalenti a “ veri e propri viaggi della speranza”.

Potenza, 20 maggio 202

Presidente ALAD Fand Presidente APD Matera Presidente Tre Valli Lagonegrese

( Antonio Papaleo ) ( Domenico Troia ) ( Silvano Papaleo )

 

Emilio Augusto BeniniNOTA STAMPA CONGIUNTA BASILICATA

Related Posts

Roadshow Troponina cardiaca. Focus Piemonte

Gli eventi ischemici di carattere miocardico rappresentano ancora oggi la prima causa di morte e morbilità nei paesi industrializzati nonostante negli anni recenti vi sia stato un sostanziale miglioramento dei dati di mortalità e di outcome dei pazienti affetti da questa patologia. Numerosi studi hanno confermato l’importanza del ruolo della prevenzione primaria nel migliorare l’outcome

Nota Stampa: 100 anni dalla scoperta dell’insulina tra storia ricerca e narrazione intervento del Presidente Nazionale FAND

Si è svolto, oggi il secondo appuntamento della Conferenza Istituzionale “100 anni dalla scoperta dell’insulina tra storia, ricerca e narrazione: dalla cura alla qualità di vita” in diretta streaming dalla Sala Stampa della Camera dei Deputati, riservata ai rappresentanti delle Associazioni dei Pazienti. In rappresentanza della FAND Associazione Italiana Diabetici ha partecipato il Presidente Nazionale

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments