Latest news

La Sanità del futuro. Matera

No comments
Si svolge a Matera l'importante convegno, che mette a confronto la legislazione verso la innovazione nella cura e gestione del diabete. Importanti sfide della Sanità del prossimo futuro. Tema affrontato e portato all'attenzione del Ministro On. Roberto Speranza nell'incontro che i vertici della FAND - Associazione Italiana Diabetici hanno avuto il 28 Novembre u.s.
Si svolge a Matera l'importante convegno, che mette a confronto la legislazione verso la innovazione nella cura e gestione del diabete. Importanti sfide della Sanità del prossimo futuro. Tema affrontato e portato all'attenzione del Ministro On. Roberto Speranza nell'incontro che i vertici della FAND - Associazione Italiana Diabetici hanno avuto il 28 Novembre u.s.
Si svolge a Matera l'importante convegno, che mette a confronto la legislazione verso la innovazione nella cura e gestione del diabete. Importanti sfide della Sanità del prossimo futuro. Tema affrontato e portato all'attenzione del Ministro On. Roberto Speranza nell'incontro che i vertici della FAND - Associazione Italiana Diabetici hanno avuto il 28 Novembre u.s.
wp_8339982La Sanità del futuro. Matera
Leggi tutto

Screening sulla retino-patia diabetica

No comments

ALAD/Fand – Associazione Lucana Assistenza Diabetici (ONLUS)

 Nota Stampa

Dopo una interruzione di alcuni mesi, determinata da un insieme di fattori frenanti, a partire da lunedi 2 dicembre p.v. si riprende l'interessante e molto apprezzato dalla popolazione diabetica screening sulla retinopatia diabetica , grazie alla disponibilità della Direzione ASP ( Azienda Sanitaria del Potentino ).secondo la seguente programmazione:

 Comune di Genzano di Lucania 2 e 3 dicembre  2019;

 Comune di Banzi 9 e 10 dicembre  2019;

 Comune di Palazzo San Gervasio 16 e 17 dicembre   2019;

 dalle ore 9,00 alle ore 13,30 nelle piazze antistanti gli Uffici sanitari del posto, d'intesa con le rispettive Civiche Amministrazioni, laddove stazionerà l'apposito Camper reso disponibile dall'ASP entro il quale l'ortottista preposta effettuerà la visita opportuna.

Una iniziativa , fortemente sollecitata dalle Associazioni di Volontariato impegnate sul versante della patologia diabetica ( ALAD FAND ) e degli ipovedenti ( ACIIL ) , tanto da aver sottoscritto un apposito protocollo di intesa proprio per evidenziare l'importanza della prevenzione, specie verso una delle principali e più pericolose complicanze sottese al diabete malcurato. .La principale causa  della retinopatia diabetica è rappresentata dalla presenza di un diabete mal controllato che, nel tempo, porta allo sviluppo di alterazioni dei piccoli vasi sanguigni, fino a creare veri e propri sfiancamenti ( detti microaneurismi) e la trasudazione della parte liquida del sangue in prossimità della regione maculare- il centro della retina - che a sua volta, può provocare la maculopatia diabetica ( edema maculare ), La retinopatia diabetica, in genere, si manifesta entro 5 - 10 anni dall'inizio della malattia e può compromettere in modo grave la funzione visiva.Da qui questo programma di prevenzione inteso a sottoporre a screening la maggior parte della popolazione diabetica lucana , facendo convergere i dati in un unico data base, inteso ad ottenere i dati di prevalenza della complicanza , ma anche a promuovere la cultura stessa  delle persone affette da diabete verso il pericolo sempre in agguato delle terribili complicanze , non solo onerose per i costi che sottendono, ma anche e principalmente per l'abbattimento della qualità di  vita cui vanno incontro quanti ne vengono colpiti.

La popolazione interessata è rappresentata da oltre 40 mila persone di età superiore ai 45 anni, che afferiscono in gran parte ai Centri Diabetologici, ma in parte, soprattutto per le  aree interne , fanno riferimento prevalentemente ai Medici di Medicina Generale per circa il 50% del totale, anche per questo si sollecita l'intervento dei Medici di Famiglia del posto a fare opera di sensibilizzazione ed a dirottare le Persone affette da diabete a sottoporsi al controllo.

Potenza 30 Novembre 2019                                            Il Presidente ALAD FAND Basilicata

                                                                                                         ( Dr. A Papaleo )

wp_8339982Screening sulla retino-patia diabetica
Leggi tutto

Corso Diabetico Guida – Peschiera del Garda

No comments
Primo step ben riuscito, a Peschiera del Garda (VR), per gli appuntamenti del "Diabetico Guida" secondo semestre 2019. Organizzato dalla locale Associazione, guidata da quest'anno da Lorenzo Cappon con Nicolò Caristia al suo fianco, l'incontro ha preso in esame le complicanze del piede diabetico, la correlazione tra diabete e malattie del cavo orale e l importanza di una corretta alimentazione quando al diabete si associa un'attività sportiva (amatoriale). 
wp_8339982Corso Diabetico Guida – Peschiera del Garda
Leggi tutto

La FAND Incontra il Ministro della Salute On. Roberto Speranza

No comments

NOTA  STAMPA

Nella giornata del 27 Novembre u.s., l’Ufficio di Presidenza FAND, guidato dal Presidente Prof. Albino Bottazzo, ha avuto un proficuo e cordiale incontro con il Ministro della Salute, On. Roberto Speranza, a cui sono stati consegnati una serie di documenti, ivi compresi l’ultimo Bilancio Sociale 2018 dell’Associazione, il libro “Trent’anni di sfida al diabete” e il Book-Fand “Una finestra sul diabete”, quest’ultimo quale vero strumento di lavoro delle centinaia di volontari Fand operanti sull’intero territorio nazionale.

Al Ministro (oltre alla già ben recepita necessità di un esame della glicemia in ogni Centro Medico e nei P.S.) sono state riepilogate le tante e complesse questioni interessanti questa subdola e pericolosa patologia diabetica, che, in sintesi, sono

  • Sensibilizzazione delle Istituzioni circa la pericolosità della malattia diabetica, in quanto continuano a considerarla una condizione, una sorta di "status", e non una terribile malattia che induce gravi complicanze e, per questo, un'esplosione della spesa sanitaria e sociale. Nel 2010, l'EASD di Vienna avvertiva dei costi esponenziali pari, a quel tempo, a 11 miliardi; ma già nel 2006 era intervenuta la Risoluzione dell'ONU, a cui aveva fatto eco la stessa Comunità Europea.
  • Interazione fra MMG e Centri di Diabetologia (nello specifico PDTA, Educazione Terapeutica, Informazioni circa i LEA e i Ticket
  • Stato dell'arte circa la Ricerca con specifico riferimento ai Farmaci Innovativi e alle nuove e più moderne Tecnologie
  • Approfondimento circa l'attualità della Legge 115/87 e sua eventuale aggiornamento ed applicabilità.
  • Registro Nazionale delle Persone con diabete
  • Implementazione, con conseguente monitoraggio, del Piano Nazionale del Diabete e ruolo delle Associazioni con particolare riferimento al "Diabetico Guida o Tutor
  • Formazione e Legislazione su Diabetico Guida o Tutor.
  • Assistenza Integrata e Rete Diabetologica presente (se presente) sul territorio nazionale o nelle singole Regioni (ex Prog. IGEA), con una puntuale ricognizione circa la funzionalità dei Centri, specie sul versante della operatività del Team
  • Carta dei Servizi ( tempi, modalità, informazione, etc).
  • Rapporto Ospedale/Territorio e ruolo dei Distretti Sanitari, in una logica di Meno Ospedale e Più Territorio (consegnato documento specifico in materia).
  • Problematiche nel rapporto Scuola/Diabete (presentato un progetto in itinere che verrà sperimentato in Calabria a cura della Fand locale, ma che si vorrebbe possa essere fatto proprio dal Ministero).
  • Problematiche afferenti il rapporto Diabete/Lavoro, oltre alla concessione della patente di guida e la Legge 104.
  • Questioni afferenti il concetto di cura, il coinvolgimento delle Famiglie e riflessioni sugli aspetti psicologici sottesi alla insorgenza del Diabete.
  • Informazione diffusa sulla patologia diabetica, specie perché asintomatica e, per questo, sottovalutata nonostante la sua pericolosità.
  • Ricognizione sul territorio nazionale delle difformità esistenti in termine di cura ed assistenza, con specifico riferimento alle Leggi Regionali in materia di Diabete e funzionalità delle Speciali Commissioni; così come rendere efficace e attiva la Commissione Diabete Nazionale oltre quella riferita in generale alle Cronicità.
  • Predisposizione di un eventuale 'Documento strategico sul Diabete' da convenire, semmai, con le restanti Associazioni Nazionali impegnate sul Diabete, per poi sottoporlo all'attenzione dei restanti Attori o Stakeholder, ivi compresa Cittadinanza Attiva con il TDM e il CnAMC, anche per verificare l'efficacia delle Leggi Regionali in materia di gestione e cura del diabete, con il ruolo assegnato alle Associazioni Diabetiche (vedasi Commissioni Regionali sul Diabete ); il tutto nella logica di “fare massa critica”.
  • Riproposizione di un Osservatorio Nazionale sulla patologia Diabetica e sul fenomeno dell'Obesità e del Sovrappeso e, pertanto, impegnare le Istituzioni preposte ad un diffuso e serio Programma di Prevenzione, a partire da “Corretti stili di vita” nelle scuole di ogni ordine e grado e riproposizione del Progetto “Guadagnare Salute” (illustrato Progetto avviato tra Università di Torino e Fand Piemonte)
  • Questione relativa alla gestione delle Gare con particolare attenzione alla difformità dell'assistenza e cura sul territorio, specie in termini di prescrizione dei farmaci, quali i biosimilari, e quelli innovativi in particolare, oltre alle differenti attenzioni che vengono prestate alle innovazioni tecnologiche sul versante delle procedure di controllo glicemico (sensori dialoganti con i microinfusori o ibridi).

Roma, 27 novembre 2019

Il Consigliere e Segretario Nazionale

( Dr. Antonio Papaleo)

wp_8339982La FAND Incontra il Ministro della Salute On. Roberto Speranza
Leggi tutto

Congresso internazionale AIOP – Bolagna

No comments

Quest’anno è stato molto interessante, molta affluenza, e devo ringraziare in particolare  la Signora Centenaro Chiara che è stata molto sensibile ai nostri problemi, sempre disponibile, passava sempre presso il nostro banchetto chiedendoci se avevamo bisogno.

Il giorno 20/11 alle ore 9,00 sono andato per vedere la nostra postazione e prepararla, mi avevano assegnato un tavolo che era nascosto ho chiesto se era possibile avere il posto del 2018 e la Signora Chiara ha chiamato subito il Sig. Renato (pure lui molto gentile) e ha acconsentito.

Il giorno 21/11 era dedicato principalmente a determinati medici o meccanici dentisti; è stato presente tutto il giorno il Vice Presidente Emilio Augusto Benini.

Il giorno 22/11 hanno partecipato varie scuole di Odontoiatria una che si è fermata è quella che veniva da Pordenone.

Si è presentato un Dentista insulino-dipendente (anche nel 2018 si era  fermato) che ha parlato a lungo sul diabete precisando  che molti Diabetologi non danno importanza dei problemi sui denti e gengive; gli insulino-dipendenti spesso quando sono in ipoglicemia usano “ZUCCHERO”;viene da Trento e mi ha detto che a Trento non passano i sensori per la determinazione della glicemia, mi ha chiesto alcuni fogli e alcuni volantini che ho consegnato.

Altra Signorina mi ha detto che il nipotino di 7 anni di Trento, con microinfusore, il diabetologo gli ha sconsigliato e non passato i sensori ho consegnato il mio biglietto da visita e attendo informazioni più precise.

Giancarlo Dei

 

wp_8339982Congresso internazionale AIOP – Bolagna
Leggi tutto

TU per NOI. Il Valore solidale della vaccinazione.

No comments

Costruire una relazione stabile interassociativa che abbia una prospettiva di medio-lungo periodo e sia focalizzata sulla sensibilizzazione, divulgazione ed informazione in materia di vaccini, di immunità solidale e di protezione individuale.

Realizzare un network che abbia una dimensione sia verticale (istituzioni – università – centri di ricerca – erogatori – terzo settore) sia orizzontale, tra organizzazioni simili per affrontare tematiche comuni e sviluppare sinergie negli ambiti particolari.

Sensibilizzazione, promozione e divulgazione in materia di vaccini, di immunità solidale e protezione individuale.

wp_8339982TU per NOI. Il Valore solidale della vaccinazione.
Leggi tutto